1 – Oggetto del contratto

1.1 Le presenti Condizioni Generali di Vendita disciplinano tutte le vendite effettuate sul sito www.avivashop.it (di seguito Sito) e regolano il contratto concluso attraverso la rete Internet tra http.www.avivashop.it dell’azienda Aviva di Fabio Antigo & C. snc, in persona dei suoi legali rappresentanti Antigo Fabio e Calvanese Luisa, con sede legale corrente in Milano, Via Pacini n. 35, P. IVA 12792620150, N. REA: MI – 1584887 (di seguito denominata anche solo AVIVA e/o Venditore) e l’Acquirente/Cliente, relativamente all’acquisto dei beni/prodotti (di seguito anche Prodotti)  presenti sul sito internet www.avivashop.it

1.2 Per qualsiasi informazione o chiarimento è possibile contattare il Venditore attraverso uno dei contatti indicati al punto successivo.

2 – Parti del contratto: Acquirente/Cliente, Consumatore e Venditore

2.1 Acquirente o Cliente: si intende qualsiasi soggetto (persona fisica o altro soggetto di diritto) che acquista uno o più beni/prodotti disponibili sul sito internet di cui sopra. Nel caso in cui l’Acquirente sia una persona fisica ed effettui l’acquisto per fini estranei all’attività commerciale, imprenditoriale o professionale eventualmente svolta, questi acquisisce la qualifica di “Consumatore”, e nei suoi confronti trovano applicazione specifiche disposizioni riportate nel presente Contratto.

2.2 Consumatore: la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta.

2.3 Venditore:

https://www.avivashop.it di AVIVA di Antigo Fabio & C. snc
Sede legale: Via Pacini, n. 35 – 20131 – Milano (MI)
Punto Vendita 1: Milano, Via Pacini n. 35
Punto Vendita 2: Piazza Andrea Fusina n. 1 
P. IVA: 12792620150
N. REA: MI – 1584887
Tel. 02 70107916
Email: info@avivasnc.it
Pec : aviva.snc@legalmail.it
Persona responsabile del trattamento dati: Fabio Antigo.

3-Informazioni relative ai prodotti e loro disponibilità

3.1 I Prodotti sono venduti con le caratteristiche descritte sul Sito e secondo le Condizioni pubblicate sul Sito al momento dell’invio dell’ordine da parte dell’Acquirente, con l’esclusione di ogni altra condizione o termine. La rappresentazione grafica dei Prodotti visualizzata sul Sito potrebbe essere difforme dalla realtà. L’Acquirente dovrà pertanto fare affidamento esclusivamente sulla descrizione del Prodotto e sulle caratteristiche dello stesso riportate sul Sito.

3.2 Il Venditore si riserva il diritto di modificare le presenti Condizioni in qualsiasi momento, a propria discrezione, senza necessità di fornire alcun preavviso agli utenti del Sito. Eventuali modifiche apportate saranno efficaci dalla data di pubblicazione sul Sito e si applicheranno unicamente alle vendite concluse a partire da tale data.

3.3 I prezzi, i Prodotti in vendita sul Sito e/o le caratteristiche degli stessi, possono essere soggetti a variazioni senza preavviso. Tali variazioni operano solamente per gli ordini non ancora confermati alla data della variazione medesima. In ogni caso, prima di inviare l’ordine di acquisto ai sensi del successivo punto 5, il Consumatore è invitato a verificare il prezzo finale di vendita.

3.4 Aviva non è in nessun caso responsabile di eventuali errori derivanti dal mancato funzionamento della connessione del Cliente al Sito.

4 – Prezzi e spese di spedizione

4.1 Tutti i prezzi di vendita dei Prodotti esposti e indicati all’interno del sito Internet del Venditore sono espressi in euro.

4.2 I prezzi di vendita, di cui al punto precedente, sono comprensivi di IVA, calcolata in base alle aliquote vigenti in Italia, e di ogni eventuale altra imposta. Il prezzo di vendita non è comprensivo delle spese di spedizione, che si intendono a carico del Cliente e possono variare a seconda del volume, del peso e della destinazione del pacco. Resta inteso che, in caso di ritiro presso i punti vendita siti in Milano, Via Pacini n. 35 e Piazza Andrea Fusina n. 1, non è previsto alcun costo di spedizione.

4.3 I costi relativi alle spese di spedizione ed a qualsiasi onere accessorio sono indicati separatamente rispetto al prezzo di vendita e sono contenuti anch’essi nella pagina web di riepilogo dell’ordine. I costi di spedizione sono indicati e calcolati nella procedura di acquisto prima dell’inoltro dell’ordine da parte dell’Acquirente e altresì contenuti nella pagina web di riepilogo dell’ordine effettuato.

5 – Modalità di acquisto e conclusione del contratto

5.1. Il Sito riporta le caratteristiche essenziali e il prezzo di ciascun Prodotto. Le informazioni presenti sul Sito non costituiscono un’offerta al pubblico da parte di Aviva Srl.

5.2 Prima di procedere all’acquisto dei prodotti, è richiesta l’attenta lettura delle presenti Condizioni Generali di Contratto, al fine di prenderne conoscenza, di memorizzarle e riprodurle. Le presenti Condizioni generali di vendita sono altresì richiamate nel riepilogo d’ordine e presenti nel footer del sito. Il Consumatore le visiona e specificamente le accetta prima della conferma d’acquisto. Il Consumatore è tenuto altresì a leggere attentamente tutte le istruzioni fornite nel corso della procedura di acquisto (anche riguardo le spese di spedizione, le condizioni per l’esercizio del diritto di recesso e l’Informativa sulla Privacy e dei Cookies).

5.3 L’Acquirente ha la facoltà di registrarsi nell’apposita area del sito internet del Venditore, compilando il modulo di richiesta in tutti i suoi campi. Se ha già provveduto in precedenza a tale registrazione, l’Acquirente ha la facoltà di autenticarsi sul sito internet inserendo le credenziali di autenticazione negli appositi spazi e richiamando in tal modo le informazioni relative al suo profilo. Ad ogni buon fine il Cliente ha la facoltà di procedere con l’acquisto dei prodotti online anche senza effettuare la registrazione sul sito, che pertanto non ha natura obbligatoria.

5.4. L’acquisto di qualsiasi Prodotto presente nel portale, avviene a seguito della selezione dello stesso mediante il suo inserimento nel “carrello”, cliccando l’apposito pulsante. Completata la scelta dei Prodotti, il Cliente deve compilare la proposta d’ordine, selezionare la modalità di pagamento e di consegna e completare l’ordine premendo l’apposito pulsante di conferma, previa visualizzazione di una pagina web di riepilogo dell’ordine, stampabile, contenente gli estremi dell’ordinante e dell’ordinazione, il prezzo del bene acquistato, le spese di spedizione e gli eventuali ulteriori oneri accessori, le modalità e i termini di pagamento, l’indirizzo ove il bene verrà consegnato e i tempi indicativi della consegna.

5.5.La trasmissione della proposta d’ordine costituisce una proposta di acquisto relativa ai Prodotti selezionati, disciplinata dalle presenti Condizioni Generali e vincolante per il Cliente (fermo restando il diritto di recesso previsto al successivo articolo 10). La trasmissione della proposta d’ordine da parte del Cliente comporta l’obbligo di quest’ultimo di corrispondere il prezzo del Prodotto o dei Prodotti ordinati.

5.6. Prima di inoltrare la proposta d’ordine il Cliente ha la possibilità di apportare eventuali correzioni/modifiche ai dati inseriti seguendo l’apposita procedura indicata nel Sito (a titolo esemplificativo e non esaustivo, il Cliente ha la facoltà di modificare la quantità dei Prodotti che intende acquistare aggiungendo o eliminando uno o più Prodotti dal “Carrello”).

5.7. Fermo restando l’uso dei dati personali descritto nell’Informativa sulla Privacy, il modulo con la proposta d’ordine e i dati del Cliente relativi alla proposta d’ordine possono essere conservati da Aviva per il periodo di tempo previsto dalla normativa vigente.

5.8. Il contratto è concluso ed efficace tra le Parti nel momento in cui il Cliente riceve conferma da parte del Venditore dell’accettazione della proposta d’ordine inoltrata mediante la procedura prevista sul Sito. L’accettazione (o il rifiuto) da parte di Aviva della proposta d’ordine sarà trasmessa al Cliente all’indirizzo e-mail indicato dal Cliente nella proposta d’ordine (“Conferma d’Ordine”).

5.9. Il Venditore può rifiutare una proposta d’ordine (in tale ipotesi nessun importo sarà dovuto dal Cliente a Aviva) nei seguenti casi che vengono riportati a titolo indicativo e non esaustivo:

(i) nel caso in cui il pagamento effettuato dal Cliente non vada a buon fine (a titolo esemplificativo, in caso di mancato addebito del prezzo di acquisto sulla carta di credito del Cliente o, qualora il pagamento sia effettuato tramite bonifico, in caso di mancata conferma dell’avvenuta ricezione del bonifico entro 7 (sette) giorni lavorativi dalla data della proposta d’ordine); o

(ii) nel caso in cui vi sia una segnalazione, o il sospetto, di attività fraudolente o illegali.

6 – Disponibilità dei prodotti

6.1 Il Venditore si impegna a garantire la costante disponibilità dei beni/prodotti in vendita ed assicura tramite il sistema telematico utilizzato l’elaborazione ed evasione degli ordini senza ritardo, anche perché il bene esposto in vendita è sempre disponibile nelle quantità indicate nel sito.

7 – Modalità di pagamento

7.1 Le modalità di pagamento disponibili vengono visualizzate nella pagina di conferma d’ordine. Il pagamento da parte dell’Acquirente potrà avvenire unicamente per mezzo di:
– carta di credito (VISA, Mastercard,);
– bonifico bancario anticipato;
– MyBank.

7.2 In caso di pagamento a mezzo carta di credito e/o MyBank, l’addebito all’Acquirente del prezzo e degli oneri accessori specificati nella pagina di riepilogo dell’ordine (spese di spedizione, tasse, imposte) avverrà contestualmente alla conclusione dell’ordine da parte del Cliente.

7.3 Tutte le comunicazioni relative ai pagamenti avvengono su apposita connessione protetta da sistema di cifratura. I dati della carta di credito sono inviati direttamente all’Istituto di Credito che gestisce il pagamento su un server sicuro, con chiave di criptazione SSL in modo da garantire l’assoluta sicurezza della transazione. I dati della carta di credito non sono in nessun caso accessibili direttamente da parte del Venditore o da parte di terzi, né al momento dell’invio dell’ordine né successivamente.

7.4. In caso di pagamento tramite bonifico bancario, l’Acquirente dovrà indicare i codici “Swift” e “IBAN” riportati nella conferma dell’ordine, nonché il numero d’ordine.

7.5 Il Venditore non può ritenersi responsabile dell’eventuale uso illecito e fraudolento che possa essere fatto da parte di terzi, di carte di credito, assegni o altri mezzi di pagamento, all’atto del pagamento degli articoli che il Cliente ha acquistato.

8 – Modalità di spedizione e consegna e/o di ritiro

8.1 I Prodotti acquistati vengono consegnati in tutta Italia e/o possono essere ritirati presso i punti vendita del Venditore siti in Milano, Via Pacini n. 35 e Piazza Andrea Fusina n. 1.

Per il ritiro presso i punti vendita, lo stesso può essere effettuato il lunedì dalle ore 15:30 alle ore 19;30 e dal martedì al sabato, dalle ore 9:30 alle ore 12:30 e dalle 15:30 alle 19:30.

Laddove l’Acquirente non ritiri i Prodotti presso i punti vendita, il Venditore provvederà a consegnare i Prodotti secondo i tempi di consegna indicati nel Sito e comunque entro il tempo massimo previsto dalla legge ovvero 30 giorni dal momento dell’ordine.

8.2 La consegna viene effettuata nei giorni lavorativi (con l’esclusione, pertanto, dei sabati, delle domeniche e delle festività locali o nazionali) dalle ore 9:00 alle ore 18:00 al domicilio del destinatario, indicato al momento della proposta d’ordine, e con le modalità fissate sul sito web. Il primo tentativo di consegna viene effettuato indicativamente in 2/3 giorni lavorativi dalla Conferma d’Ordine nella maggior parte delle località italiane. I tempi di consegna variano naturalmente in funzione della località di arrivo della spedizione. Nei periodi festivi (esempio Natale, Pasqua o Ferragosto) sono possibili ritardi nella consegna dei beni, la quale in ogni caso avverrà entro il limite di 7 giorni .

8.3 Resta inteso che l’addebito dell’importo dovuto sulla carta di credito dell’Acquirente avverrà contestualmente alla conclusione dell’ordine da parte dello stesso. Qualora il Cliente abbia scelto il bonifico bancario quale modalità di pagamento il termine di consegna decorrerà dalla ricezione del corrispettivo da parte del Venditore. Per i pagamenti effettuati mediante carta di credito e/o MyBank, alle normali tempistiche di spedizione, occorre aggiungere un giorno lavorativo per i normali controlli amministrativi.

8.4 Qualsiasi danno all’imballaggio o alla confezione dei beni/prodotti consegnati dal vettore deve essere immediatamente contestato mediante l’apposizione di una riserva di controllo sulla prova di avvenuta consegna del vettore spedizioniere. Resta inteso che, una volta firmato il documento del vettore senza alcuna contestazione, il Consumatore non è più ammesso a sollevare alcun reclamo in ordine alle caratteristiche esteriori di quanto consegnato.

9 – Scontrino Fiscale e Fatturazione

9.1 Lo scontrino fiscale dell’acquisto effettuato dal Cliente verrà allegato alla spedizione.

9.2 L’Acquirente può indicare se desidera ricevere la fattura relativa all’acquisto dei beni ma dovrà farlo inderogabilmente prima dell’invio dell’ordine. In ogni caso si considerano definitive le informazioni rese dall’Acquirente al momento dell’effettuazione dell’ordine. Nessuna variazione in fattura è ammessa dopo la conclusione dell’ordine stesso. Al momento della conclusione dell’ordine il Cliente deve indicare se l’indirizzo di fatturazione e di consegna coincidono.

10 – Diritto di recesso

10.1 Ai sensi dell’articolo 52 del Codice del Consumo, il Consumatore ha il diritto di recedere dal contratto di vendita on line stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 (quattordici) giorni lavorativi, decorrente dal giorno del ricevimento del bene acquistato.

10.2 Nel caso il Consumatore decida di avvalersi del diritto di recesso, deve darne comunicazione esplicita al Venditore tramite raccomandata A/R, eventualmente preceduta da posta elettronica all’e-mail: info@avivasnc.it, o da telefonata o fax ad uno dei numeri indicati al punto 2.3.

10.3 La riconsegna del bene deve avvenire al più tardi entro 14 (quattordici) giorni dalla data di invio della comunicazione esplicita. Le spese per la restituzione dei Prodotti ad Aviva sono a carico del Consumatore.

In ogni caso, Il diritto di recesso è escluso nei seguenti casi:

  • prodotti confezionati su misura o chiaramente personalizzati;
  • prodotti che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;
  • articoli sanitari, dispositivi medici ed apparecchiature elettromedicali, integratori alimentari o prodotti dimagranti e/o prodotti parafarmaceutici e similari;
  • prodotti sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute, una volta aperti dopo la consegna (quali, in via solo esemplificativa, prodotti cosmetici, profumi, creme di bellezza, articoli di erboristeria, ecc.).

10.4 Il Venditore provvederà gratuitamente al rimborso dell’intero importo versato dal Consumatore (comprese le spese di spedizione originarie) entro il termine di 14 (quattordici) giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dal Consumatore salvo che questi non abbia espressamente convenuto altrimenti. Il Venditore può trattenere il rimborso finché non abbia ricevuto i beni oppure finché il Consumatore non abbia dimostrato di aver rispedito i beni.

10.5 Con la ricezione della comunicazione con la quale il Consumatore comunica l’esercizio del diritto di recesso, le Parti del presente contratto sono sciolte dai reciproci obblighi, fatto salvo quanto previsto ai precedenti punti del presente articolo.

11-Sostituzione di prodotti

11.1. Fermo restando quanto previsto dagli articoli 10 e 12 delle presenti Condizioni Generali, Aviva non riconosce in ogni caso al Cliente la possibilità di sostituire i Prodotti acquistati sul Sito con altri prodotti.

12- Difetti Di Conformità

12.1 Qualora un Prodotto venduto da Aviva dovesse presentare un vizio di produzione e comunque per qualunque presunto difetto di conformità relativo a Prodotti venduti da Aviva, il Cliente è tenuto a contattare immediatamente il Venditore tramite e-mail o per posta, agli indirizzi indicati al punto 2.3.

12.2 La vendita dei Prodotti è soggetta alle garanzie legali previste dagli articoli 129, 130 e 132 del Codice del Consumo. Ai sensi di tali previsioni normative il Cliente ha diritto di ottenere il ripristino della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione (il Cliente potrà scegliere se ottenere la riparazione o la sostituzione del Prodotto alle condizioni previste dalla legge), senza alcuna spesa a suo carico, ovvero, nel caso in cui uno di tali rimedi non avesse successo (secondo quanto previsto all’articolo 130, comma 7, del Codice del Consumo), potrà ottenere una congrua riduzione del prezzo dei Prodotti o la risoluzione del contratto. Il Cliente decade da tali diritti se non denuncia al Venditore il difetto di conformità entro il termine di 2 (due) mesi dalla data in cui ha scoperto tale difetto di conformità. L’azione diretta a far valere un difetto di conformità non dolosamente occultato da Aviva si prescrive, in ogni caso, nel termine di 26 (ventisei) mesi dalla consegna del Prodotto.

12.3 Nell’eventualità in cui il Cliente richieda, nei termini di cui al presente articolo 12, la riparazione o la sostituzione del Prodotto a causa di un difetto di conformità del Prodotto, le spese di consegna relative alla restituzione al Venditore del Prodotto da riparare o sostituire, così come tutte le spese relative alla consegna al Cliente del Prodotto riparato o sostituito, restano a carico di Aviva.

13- Responsabilità per danno da prodotti difettosi

13.1. Per quanto riguarda eventuali danni provocati da difetti dei Prodotti, si applicano le disposizioni di cui alla direttiva europea 85/374/CEE e al Codice del consumo. Il Venditore, nella qualità di distributore dei Prodotti tramite il Sito, si libera da qualsivoglia responsabilità, nessuna esclusa e/o eccettuata, indicando, su richiesta del Consumatore danneggiato, l’identità e il domicilio del relativo produttore.

14 – Legge applicabile, foro competente e clausola salvatoria

14.1 Le presenti Condizioni Generali e conseguentemente i contratti conclusi con i Clienti, sono disciplinati dalla legge italiana e devono essere interpretati in base ad essa (ivi incluso il Decreto Legislativo n. 206 del 6 settembre 2005, “Codice del Consumo” e, in modo particolare, il “Capo I, Titolo III della Parte III” nonché il Decreto Legislativo n. 70 del 9 aprile 2003, “Decreto E-commerce”).

14.2 In caso di controversie nascenti dal presente contratto e in particolare per qualsiasi controversia derivante dall’interpretazione, validità e/o esecuzione delle presenti Condizioni Generali, le parti si impegnano ad esperire un tentativo di mediazione presso l’organismo di mediazione della Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura di Milano.

14.3 In alternativa al tentativo di conciliazione di cui al precedente punto 14.2, il Consumatore ha altresì la facoltà di accedere alla piattaforma Online Dispute Resolution europea (la Piattaforma ODR Europea) per la risoluzione di qualsivoglia controversia tra Venditore e Consumatore. La Piattaforma ODR Europea è sviluppata e gestita dalla Commissione Europa, in ottemperanza alla Direttiva 2013/11/EU e al Regolamento UE n. 524/2013, al fine di agevolare la risoluzione extragiudiziale indipendente, imparziale, trasparente, efficace, rapida ed equa delle controversie concernenti obbligazioni contrattuali derivanti da contratti di vendita o di servizi online tra un consumatore residente nell’Unione e un professionista stabilito nell’Unione attraverso l’intervento di un organismo ADR (alternative dispute resolution) che vi abbia aderito, selezionabile da un apposito elenco ivi disponibile. Per maggiori informazioni sulla Piattaforma ODR Europea o per avviare, tramite quest’ultima, una procedura di risoluzione alternativa di una controversia relativa al presente contratto, accedi al seguente link: http://ec.europa.eu/odr. L’indirizzo di posta elettronica del Venditore da indicare nella Piattaforma ODR Europea è il seguente: info@avivasnc.it

14.4 Qualora non si aderisca al tentativo di conciliazione di cui ai precedenti punti 14.2 e 14.3 ovvero tale tentativo dovesse avere esito negativo e le Parti intendano comunque adire l’Autorità giudiziaria ordinaria, il Foro competente è quello del luogo di residenza o di domicilio elettivo del Consumatore, inderogabile ai sensi dell’art. 33, comma 2, lett. u) del d.lgs. 206/2005. Laddove si tratti di Cliente non qualificabile come Consumatore, ogni controversia nascente dal presente contratto e in particolare per qualsiasi controversia derivante dall’interpretazione, validità e/o esecuzione delle presenti Condizioni Generali, sarà competente in via esclusiva il foro di Milano.

14.5 L’invalidità di uno o più clausole delle presenti condizioni generali di contratto non pregiudica la validità delle rimanenti clausole contrattuali.